Il porto di Valldemossa

gennaio 20, 2019

Vi ho portato più volte a Valdemossa ma mai al suo porto perché la realtà è che neanche io ci sono mai stata.

Mi sono ricordata di esso leggendo il libro Pane al limone con semi di papavero, alcune parti del libro si svolgono lì al porto. Mi sono chiesta ad alta voce in presenza del mio bello, "ma che Valldemossa ha un porto??" No perché Valldemossa giace tra le montagne e che Valldemossa potesse avere un porto non ci avevo pensato o per meglio dire non ricordavo "Certo che ha un porto! Che non ti ricordi?". Dovevo ricordarmelo non perché ci eravamo stati bensì perché andando oltre Valldemossa in bici avevamo visto il cartello che ne indicava la strada. Ma io molte delle cose che vedo quando vado in bici le dimentico, non si fissano nel cervello perche spesso penso ad altro :-.).

E così mi aveva detto "Domenica andiamo al Porto di Valldemossa!"

Domenica era la domenica appena passata, quando abbiamo fatto 100 km in bicicletta. Siamo arrivati a Valdemossa e siamo andati oltre verso la strada che portava al porto.

Porto di Valldemossa

Potete capire che se Valdemossa sta in montagna e il Porto al mare il dislivello deve essere tanto. Dopo un po' vedo il cartello 6 km per il porto. 6 km?? Mamma mia ma quanto è pendente la strada?

Ci fermiamo ad una curva per cercare di individuare Port de Valldemossa, e lo vediamo, lì giù, era giù, molto giù, maledettamente giù.

Vista sul Porto di Valldemossa

Dico al mio bello "se vado giù non torno su, che facciamo?", abbiamo girato le bici e ci siamo avviati verso casa :-), sono, come detto, venuti fuori comunque 100 km anche senza la gita al porto.

You Might Also Like

2 Comments

  1. Mi sto affezionando a Valldemossa

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Forse ve ne parlo troppo spesso :-). E un po' mi dispiace perché ci sono molti altri paesini meno famosi ma ugualmente belli, però un po' di loro ve li ho fatti vedere :-).

      Elimina

Amo i vostri commenti!